Sistemi

solari

Cosa sono e come funzionano impianti solari?

Gli impianti solari si suddividono in due principali categorie, sistemi che producono calore e sistemi che producono elettricità, sono dei collettori rettangolari generalmente installati sui tetti e facciate di case. I sistemi fotovoltaici (elettrici) producono corrente che può essere sfruttata e utilizzata direttamente in casa per fare funzionare elettrodomestici o la pompa di calore, impianti termici (acqua calda) sfruttano l`energia solare per produrre calore per il riscaldamento domestico e acqua calda sanitaria. A dipendenza dalle esigenze del cliente e caratteristiche della casa si deve scegliere la tecnologia giusta, solo così si ottiene un funzionamento ottimale con i rendimenti giusti.

 

Sistema termico

Sinus si occupa di pianificare impianti solari termici, calcoliamo il dimensionamento corretto di pannelli solari e accumulatore termico in base alla grandezza e posizione della casa, tipologia e inclinazione del tetto, numeri di abitanti e sistema di riscaldamento esistente o da sostituire. Siamo in grado consigliare e aiutare a decidere se vale la pena l`installazione e l`investimento.

 

Sistema fotovoltaico

Non siamo specialisti di sistemi solari fotovoltaici ma per i casi in qui la situazione lo richiede  collaboriamo con partner specializzati  per trovare la soluzione migliore per la vostra abitazione.

 

 

 

Solare termico per

acqua calda sanitaria

 

I sistemi solari termici sono particolarmente adatti per riscaldare acqua calda sanitaria, il calore prodotto viene trasportato attraverso delle tubazioni fino al vostro boiler che funge da “batteria” e accumula il calore che è a disposizione anche di notte quando non c`è il sole.

 

Il sistema deve essere dimensionato in modo che nella gran parte dell`anno il calore del sole è sufficiente e non serve una caldaia o energia aggiuntiva per produrre acqua calda, quando non c`e il sole deve esserci una caldaia che si attiva per garantire il caldo necessario nel boiler, in genere si combina con una caldaia funzionante con energia rinnovabile (pellet, legna, cippato o pompa di calore).

 

 

 

 

Solare termico per il riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria

 

Se la superficie del tetto è abbastanza grande e se c`è lo spazio per un accumulatore termico si consiglia di sfruttare il caldo riscaldare acqua sanitaria e anche sostegno al riscaldamento domestico, in questo modo l`energia non usata viene sfruttata per riscaldare la casa. Anche con questo sistema è indispensabile avere una caldaia backup che subentra in caso che non c`è sole. In genere questo sistema permette di generare dal 20 al 40% de fabbisogno di calore.

 

Indispensabile il dimensionamento corretto per garantire un caldo sufficiente e regolare in tutto l`arco dell`anno e evitare che nella stagione di riscaldamento si resta al freddo e che durante l`estate l`impianto va in ebollizione.

 

 

 

 

Tipi di installazione?

 

I collettori solari possono essere installati in diversi modi per ottenere il massimo rendimento, sul tetto, integrati e rialzati.  In certi casi il cantone o i comuni obbligano a scegliere il sistema integrato per ragioni estetiche.